All'Araldo Sette donne e un mistero

Seguici su
    
        
Condividi
                                          

Sette donne e un mistero, diretto da Alessandro Genovesi sarà all'Araldo dal 25 dicembre in alcuni orari. Ambientato nell'Italia degli anni '30, 7 donne e un mistero racconta le concitate ore che seguono l'inspiegabile omicidio di un imprenditore, nonché marito e padre, al centro di un variopinto gruppo di donne che, dopo essersi riunite nella villa di famiglia per celebrare insieme la vigilia di Natale, si trovano costrette ad affrontare e rivelare l'un l'altra segreti e sotterfugi per cercare di risolvere un mistero che in qualche modo le riguarda tutte. Sono infatti tutte sospettate, chi sarà l'assassina? Margherita Buy, Diana Del Bufalo, Sabrina Impacciatore, Benedetta Porcaroli, Micaela Ramazzotti, Luisa Ranieri e Ornella Vanoni: sono loro – in rigoroso ordine alfabetico –  sono le le protagoniste.

Alessandro Genovesi: "Ho cercato di essere gentile e avere coraggio. Sicuramente divertito molto. Faticato tanto. Messo da parte il mio ego, al servizio di 7 pazze vere. Molto divertenti devo dire, ma pazze. Per carità, la loro follia è sempre giustificata dall'avere il coraggio di fare quello che fanno. Nello specifico di recitare donne che poi saranno giganti su uno schermo e viste mi auguro da molte persone. Eravamo tutti lì a cercare di rendere credibile una storia che tra l'altro è un giallo. C'era un morto da rendere vero e un assassino da cercare. Ho voluto fortemente essere catapultato in un'altra epoca insieme a loro. Era fondamentale. Trucco, parrucco, costumi e scenografia di livello. Dovevamo essere in un altro mondo e nessuno doveva assomigliare al se stesso che ben conosceva. Anche macchina da presa e fotografia dovevano essere di un'altra epoca, ma tutto contemporaneamente moderno. Non è stato facile, ma c'era la neve. E la neve aiuta sempre. C'era anche un film fatto prima da un altro. Un bel film tra l'altro. In Francia è addirittura un cult. Ma non ce ne siamo occupati molto. Abbiamo cercato di raccontare la storia a modo nostro. Facendo leva sulle cose che sappiamo fare meglio: le ragazze recitare, e io provando a rendere credibile ciò che succedeva. E poi c'è la musica, che è importante sempre, ma in un film così lo è tantissimo. Non doveva essere un musical, perché quella era un'idea di Ozon. Una bella idea, ma era la sua. Ne è uscito un giallo da camera, ambientato in una notte di Natale degli anni '30 del secolo scorso, che è una delizia per gli occhi e per le orecchie, in cui le 7 pazze recitano divinamente. E in più fanno ridere. Che in una commedia non guasta mai."

Cineforum

I migliori film, dai festival internazionali, sotto casa tua.

VipForum - EffettoNotte

Mar 25/01 - 21:15 | 2D
Mer 26/01 - 21:15 | 2D
Ven 28/01 - 17:00 | 2D

Cineforum Nord

Sab 05/02 - 14:30 | convegno
Dom 06/02 - 09:00 | convegno

Consigli

Gli appassionati di cinema d’autore delle sale novaresi VIP, ARALDO e FARAGGIANA hanno a disposizione una piattaforma a loro dedicata, focalizzata sul grande cinema di qualità.
 MioCinema non è solo una nuova piattaforma on demand, ma anche e soprattutto uno strumento dinamico per chi ama andare al cinema, in grado di offrire oltre alla visione in sala, film in streaming, promozioni, contenuti originali, servizi, informazioni, masterclass, anteprime esclusive, interviste e altro. VAI A MIOCINEMA

CinePass

Il piacere di regalare Cinema

CINEPASS 

La Card che ti consente 6 ingressi 
ai cinema VIP e ARALDO di Novara al prezzo davvero speciale di € 36,00. Valida anche al sabato e domenica.